Libri




TRILOGIA HOROVITZ

pubblicato dalla Casa Editrice EDITORIA E SPETTACOLO

 

Il libro, con una introduzione del critico teatrale Gianfranco Capitta, si compone dei tre atti unici L’INDIANO VUOLE IL BRONX (1968), BEIRUT ROCKS (2006), EFFETTO MURO (2009), con l’aggiunta di un racconto CARTOLINE DA PIAZZA DEL DUOMO, scritto dallo stesso autore in occasione del suo ritorno a Spoleto. Il racconto fa parte dell’autobiografia che Horovitz ha scritto per un editore francese, ricostruisce la sua esperienza di giovane e sconosciuto autore e l’importanza di quel viaggio in Italia  del 1968, durante il quale lui e suoi compagni ebbero l’opportunità di partecipare al Festival dei due Mondi di Spoleto e iniziare conseguentemente delle straordinarie carriere Internazionali.

Sono inoltre presenti alcune immagini e documenti sugli spettacoli del 1968 oltre che alle informazioni e alle foto sullo spettacolo TRILOGIA HOROVITZ, del 2009.



SUITE HOROVITZ

pubblicato dalla Casa Editrice EDITORIA E SPETTACOLO

A cura di Andrea Paciotto
Con una introduzione di Israel Horovitz

Questo libro presenta una collezione di 22 atti unici che offrono un'ampia visione sul lavoro del drammaturgo americano Israel Horovitz: commedie divertenti, testi drammatici, ed altri che combinano entrambe le caratteristiche.

In apertura vengono presentati i sei testi (A proposito di chiappe, Cime di felci e amanti, Il ciccione si fa la ragazza, Servizio in camera, L'audizione e Secondo violino) che compongono lo spettacolo Suite Horovitz, seconda produzione della Compagnia Horovitz-Paciotto. Storie brevi tutte ambientate all'interno di un Hotel. A questa serie degli “Hotel plays” si aggiungono Ballo nunziale e Sei come sei. Altri testi teatrali brevi, incentrati su temi molto diversi, sono Amore nel tempo, La donna gatto, Inconsolabile, La corsa, Doppia Tosca. Ne vengono inoltre presentati due che rientrano nella serie dedicata al conflitto Israelo-Palestinese, L'amore di una madre e Sicurezza, e tre scritti come risposta all'attacco terroristico delle Torri Gemelle, Parlar bene dei morti e i due autobiografici 3 settimane dopo il Paradiso e 10 anni dopo il Paradiso. Altro testo che riflette sui conflitti sociali e politici contemporanei è Il voto di Orange, che presenta un particolare riferimento alle elezioni francesi del 2002 e all'aumento del sentimento xenofobo nazionalista.
Il volume chiude con tre interessanti testi scritti originalmente per la radio, Le stazioni della Via Crucis, Uomo nella neve e Inseguimento telefonico.